OTTOBRE 2019
L M M G V S D
14
15
16
17
18
19
20
la Fondazione per

Non dimenticare/Ne Zaboravi Srebrenica

mostra fotografica di Luciano D’Angelo, a cura di Edvige Ricci


Non dimenticare/Ne Zaboravi Srebrenica è il titolo e l’obiettivo della mostra fotografica di Luciano D’Angelo, con testi di Edvige Ricci, ideata e realizzata in occasione del ventennale del genocidio di Srebrenica e della conclusione della guerra balcanica.

In continuità con le iniziative della Fondazione Benetton connesse al Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2014, dedicato ai villaggi bosniaci di Osmače e Brežani, sull’altopiano sopra Srebrenica, la mostra viene aperta al pubblico negli spazi espositivi di palazzo Bomben sabato 23 gennaio 2016 alle ore 17.30, con l’incontro A vent’anni da Srebrenica. Donne europee in cammino: l’importanza di condividere la memoria.

Partecipano all’inaugurazione della mostra due giovani donne bosniache – Azra Fetahović, insegnante, e Nina Delalić, dottore in giurisprudenza – che, fatte fuggire dalla guerra, vissero la diaspora qui in Italia, dove ancora risiedono; insieme a loro Šehida Abdurahmanović, una delle Donne di Sreberenica e delle anime più attive nella rinascita della sua città.

A coordinare l’incontro Isabella Panfido, scrittrice e giornalista; partecipano Luciano D’Angelo ed Edvige Ricci, autori della mostra, e Massimo Luciani, Rete di Adopt Srebrenica, ANCI-Abruzzo.

Altre iniziative pubbliche dedicate a Srebrenica e alla Bosnia-Erzegovina sono previste a cura della Fondazione nel corso del mese di febbraio.

La mostra, che ha ricevuto il patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati, è realizzata dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche in collaborazione con la Fondazione Alexander Langer Stiftung di Bolzano, la Rete di Adopt Srebrenica, l’associazione Mila Donnambiente di Pescara.

 

Luciano D’Angelo, nato a Pescara, dove vive, si occupa di fotografia di reportage e viaggio. Collabora con le maggiori testate italiane ed estere, con servizi di cultura e viaggi, editori come Touring Club Italiano, Mondadori Editore, National Geographic Italia, Condé Nast, Rizzoli RCS, Einaudi.

Edvige Ricci, attiva fin dalle origini nel movimento ecologista italiano, impegnata per il riscatto sociale e politico delle donne, ha avuto responsabilità politico-amministrative nel Comune di Pescara, dove risiede. Fondatrice dell’associazione Mila Donnambiente, consigliera di amministrazione della Fondazione Alexander Langer, parte attiva della Rete di sostegno di Adopt Srebrenica.

 

 


 

24 gennaio-21 febbraio 2016

Treviso, spazi Bomben

orari mostra

martedì-venerdì ore 15-20,

sabato e domenica ore 10-20,

ingresso libero.

Eventuali offerte saranno devolute all’associazione Adopt Srebrenica.

 

Apertura straordinaria

mercoledì 6 gennaio ore 10-20.

Gli spazi espositivi resteranno chiusi nei giorni 24, 25, 31 dicembre 2015 e 1° gennaio 2016.

 

Inaugurazione pubblica

sabato 23 gennaio alle ore 17.30

Per informazioni:

Fondazione Benetton,

tel. 0422.5121, fbsr@fbsr.it.

 
 
FONDAZIONE BENETTON STUDI RICERCHE
via Cornarotta 7-9, Treviso, Italy | c.f. 01236810261
     Privacy Policy      Cookie Policy      Partecipazioni      Link