SETTEMBRE 2019
L M M G V S D
16
17
18
19
20
21
22
la Fondazione per

Il giardino, nel nostro tempo, nel nostro mondo

giornate di studio sul paesaggio 2004, prima edizione


Il dibattito e il lavoro scientifico connessi al premio hanno suggerito, dopo quindici anni di esperienza, di costruire, a partire dal 2004, le “giornate di studio”, occasioni allargate (aperte alla partecipazione pubblica) di riflessione e di confronto, di volta in volta articolate dentro e intorno a un campo il più possibile ben definito nel vasto dominio del paesaggio e del giardino.
Un primo esperimento è proposto sul tema il giardino, nel nostro tempo, nel nostro mondo.
Nell’arco di due giornate i componenti la giuria del premio e alcuni studiosi di chiara fama ragioneranno sul senso e sulla condizione del giardino nel mondo contemporaneo; sulla sua posizione attuale (e tendenziale) nella metamorfosi del gusto; sulle ragioni e sui modi di un impegno filologico e operativo per conoscere la storia (dell’idea, della cosa), per valorizzare le testimonianze, per rinnovare e reinventare le forme e le vite possibili del giardino nella nostra civilizzazione (europea, occidentale); cercheranno di portare suggerimenti e informazioni critiche sugli studi e le ricerche in questo campo, sulle esperienze di formazione, sulle pubblicazioni e le realizzazioni significative.

 

L’articolazione delle diverse testimonianze e dei momenti di discussione è prevista come segue:

venerdì 6 febbraio
ore 10-13: Carmen Añón e Ippolito Pizzetti; discussione.
ore 15-18: Monique Mosser e Domenico Luciani; discussione.
ore 18.30: Rosario Assunto (1915-1994), dieci anni dopo, discussione introdotta da Hervé Brunon.
sabato 7 febbraio
ore 10-13: Margherita Azzi Visentini e Sven-Ingvar Andersson; discussione.
ore 15-18: Massimo Venturi Ferriolo e Anne Whiston Spirn; discussione.
ore 18.30: conferenza conclusiva di Lionello Puppi.


Sven-Ingvar Andersson, professore emerito dell'Accademia Reale Danese di Belle Arti di Copenaghen.
Carmen Añón, docente nell'università di Madrid, presidente onorario del Comitato internazionale per il giardino storico e il paesaggio dell'ICOMOS (International Council Monuments Sites).
Margherita Azzi Visentini, docente di storia dell'architettura, Politecnico di Milano.
Hervé Brunon, ricercatore del CNRS a Parigi.
Domenico Luciani, direttore della Fondazione Benetton Studi Ricerche, Treviso.
Monique Mosser, docente nella Scuola superiore di architettura di Versailles, CNRS, componente il Comitato internazionale per il giardino storico e il paesaggio dell'ICOMOS.
Ippolito Pizzetti, paesaggista, saggista, docente nell'università di Ferrara.
Anne Whiston Spirn, docente di architettura del paesaggio al MIT (Massachusetts Institute of Technology).
Massimo Venturi Ferriolo, docente di filosofia della storia, università di Salerno.

naviga nelle pagine delle giornate di studio:

 
giornate di studio 2004
venerdì 6 e sabato 7 febbraio

Le giornate di studio 2004, prima edizione, sono organizzate dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche in onore di Lionello Puppi, storico dell’arte, presidente della giuria del premio, che ha da poco concluso il suo prestigioso cursus honorum nell’università, entrando così in una nuova fase del lavoro scientifico e dell’impegno culturale e civile.

 
 
FONDAZIONE BENETTON STUDI RICERCHE
via Cornarotta 7-9, Treviso, Italy | c.f. 01236810261
     Privacy Policy      Cookie Policy      Partecipazioni      Link