OTTOBRE 2020
L M M G V S D
26
27
28
29
30
31
01
la Fondazione per

“Wahlverwandtschaften”

Le affinità elettive tra paesaggio, territorio e ambiente nelle esperienze dell’area germanica


Il corso ha affrontato la questione del “governo del paesaggio e del giardino” come questione disciplinare, scientifica e operativa. L’area geografica e storico-culturale indagata è stata quella germanica, che presenta una feconda complessità di aspetti e di casi, e nella quale la questione è vissuta con un dibattito acceso tra diverse sensibilità e con attitudini sperimentali di straordinario interesse. I materiali del corso sono stati raccolti nel volume Il governo del paesaggio e del giardino/Garten Landschaft Wahlverwandtschaften. Un itinerario nell’area germanica.  

 

Sintesi dello svolgimento

Lionello Puppi, Erasmo e il sogno umanistico del giardino (pubblicato nel “Bollettino della Fondazione Benetton”, 2, 1992, pp. 56-63);
Margherita Azzi Visentini, Per una storia delle conversazioni tra committenti e giardinieri;
Gianni Venturi, Poesia e giardini tra Dante e Petrarca;
Paolo Pejrone, La mia esperienza;
Louis G. Le Roy (Heerveen Oranjewond), La eco-cattedrale: un processo di apprendimento ecologico;
Richard Bödeker (Mettmann-Neandertal), Nuovi paesaggi in Arabia Saudita;
Patrizio Giulini, Cure, rinnovi, manutenzioni;
Hildebert De La Chevallerie (Wiesbaden), La gestione del verde nell’amministrazione cittadina;
Rob J.I.M. Van Der Ham (Den Haag), Il verde urbano in Olanda;
Bernd Weigel (Baden-Baden), Parchi e giardini pubblici di Baden-Baden;
Michael Goecke (Monaco-Weihenstephan), Il governo dei parchi e giardini storici in Germania;
Rainer Herzog (Baviera), Il caso di Nymphenburg a Monaco;
Günther Thimm (Turingia), I giardini di Gotha, Weimar, Meiningen e Altenstein;
Hubert W. Wertz (Karlsruhe), I “parterres” dei giardini nel castello di Schwetzingen;
Clemens Alexander Wimmer (Berlino), Berlino. Storia e gestione dei parchi di una metropoli;
Hans Georg Büchner (Berlino), I parchi di Friedrichstein e Ernst-Taehlmann a “Berlino est”;
Michael Seiler (Berlino), La gestione di Pfaueninsel e Glienicke;
Antje Solmsdorf (Berlino), Schillerpark e Rehberge, due parchi pubblici di Berlino;
Adrian Von Buttlar (Kiel), “Come la morte venne nel giardino...” Il trascendentale nel paesaggio e nel giardino;

 

 

Naviga nelle pagine dei corsi sul governo del paesaggio

 

1991, secondo corso

26 agosto-7 settembre

Partecipanti:
Susanna Braga, Emma Buondonno, Alessandra Carretta, Isabella Dalla Ragione, Roberto Dejana, Valentino Filipin, Giuseppe Limoni, Luisa Marabelli, Luciano Mauro, Diego Mercatali, Mauro Moledda, Tullia Pacini de Seta, Giuseppe Provasi, Antonio Stignani, Francesco Tarantino, Edoardo Vaccari, Alessandro Ventura, Alessandra Vinciguerra.

 
Pagina 1 2
 
FONDAZIONE BENETTON STUDI RICERCHE
via Cornarotta 7-9, Treviso, Italy | c.f. 01236810261
     Privacy Policy      Cookie Policy      Partecipazioni      Link